Agree to stay

Nel 1998 avevo 14 anni, ero in prima superiore e andammo in gita a Vienna. La gita all’estero era uno dei vantaggi principali dell’essere in una classe “composita”, con elementi dello scientifico e del linguistico. In gita, in un qualche negozio di musica che non ricordo, uno di noi comprò il singolo di “Narcotic ” Leggi di piùAgree to stay[…]

Dieci riflessioni sui concerti dei King Crimson alla Fenice

Scritto per King Crimson Italia in stato estatico dopo i concerti del 27 e 28 luglio 2018 alla Fenice #1 Il risotto. Avete presente il risotto? Quando si fa il risotto se ne fa sempre più del necessario. Il primo piatto di risotto si mangia di fretta, per sfogare la voglia di averlo cucinato, il Leggi di piùDieci riflessioni sui concerti dei King Crimson alla Fenice[…]

“Un momento presente espanso”

Da “King Crimson Italia”, 24 luglio 2018 Trovo che questo post di David Singleton sia perfetto per noi. Per questo gruppo e per questo momento. Trovo sia perfetto perché – parla di noi. Ci cita con precisione e cita un membro del gruppo che a quanto pare ha scritto qui (non che l’avessi notato) che Leggi di più“Un momento presente espanso”[…]

Perché fare foto ad un concerto dei King Crimson è da fessi

Qual è la caratteristica principale dei King Crimson? Quella di essere al 100% presenti a se stessi, e aperti alla Musa, nel momento della performance. È questo che distingue, più di ogni altra cosa, tutte le incarnazioni dei Kc da qualunque altra band. A chi suona nei Kc è richiesto di sviluppare un vocabolario nuovo, Leggi di piùPerché fare foto ad un concerto dei King Crimson è da fessi[…]

Tales from abbreviated oceans

Ho sempre sostenuto che Tales from topographic oceans sarebbe potuto essere un gran disco se l’avessero ridotto più o meno di un terzo. I brani sono belli, anche se spesso mortalmente lenti, però sono stra-pieni di ripetizioni e questo li rende pesantissimi. Certo, capisco che la ripetizione sia un mantra che aiuta ad avvicinarsi al Leggi di piùTales from abbreviated oceans[…]

Old medley, old stories

Ad Auronzo di Cadore c’è un bar, vicino al lago. Quel bar nei tardi anni novanta aveva un Juke-box, uno di quei Juke-box con i CD che si sono visti in giro per un po’. Con duecento lire potevi selezionare una canzone. In quel periodo andavamo spesso ad Auronzo: ai miei genitori e a #miasorella Leggi di piùOld medley, old stories[…]

clic

L’album “Clic” di Battiato – del 1974 – uscì con in allegato un libretto. Noto che online non circolano trascrizioni del libretto stesso quindi ho pensato di trascriverlo io – dalle foto prese da Discogs – pubblicare il testo qui. C’è da dire che il buon Franco non ha mai mancato di essere sopra le Leggi di piùclic[…]

Stanotte è LA notte

Cosa propone la nuova uscita dei Neil Young Archives? Nientemeno che un concerto quasi-integrale (mancano i bis) della serie di show tenuti con i Santa Monica Flyers dopo l’incisione di Tonight’s the night (1973) ma prima della sua pubblicazione (1975). In quel periodo NY e i suoi dormivano tutto il giorno e poi di sera Leggi di piùStanotte è LA notte[…]