Old medley, old stories

Ad Auronzo di Cadore c’è un bar, vicino al lago. Quel bar nei tardi anni novanta aveva un Juke-box, uno di quei Juke-box con i CD che si sono visti in giro per un po’. Con duecento lire potevi selezionare una canzone.

In quel periodo andavamo spesso ad Auronzo: ai miei genitori e a #miasorella piaceva perché c’era più sole che a Santo Stefano di Cadore (ovviamente) e in più si poteva prendere il sole in riva al lago, dunque d’estate ci fermavamo al bar in questione. Alternavo le partite a calcetto con il babbo a delle scorpacciate di Liuk o granite. Bella vita insomma.

Ben presto scoprii che nel Juke-box c’era un CD dei Genesis che non conoscevo, con solo sei canzoni all’interno tra le quali campeggiava un fantomatico “Old Medley”. Investii subito duecento lire.

Figuratevi la sorpresa quando scoprii che si trattava di un medley di DICIANNOVE minuti di classiconi del primo periodo: Dance on a volcano, Musical Box, I know what I like, Firth of fifth ecc. Duecento lire per una canzone non erano pochissime ma duecento lire per DICIANNOVE minuti erano un affare! Corsi a cambiare mille lire e mi preparai ad un pomeriggio di sollazzo, sperando che gli altri avventori del locale avrebbero apprezzato.

Manco a dirlo a metà della seconda ripetizione del super-medley, dopo 25 minuti di convoluti incastri strumentali, il titolare andò al Juke-box e staccò la spina con la violenza che è propria dei padroni di locali spazientiti.

Quel giorno imparai che
– se trovi un escamotage è meglio non abusarne
– il prog non piace a tutti
– il tempo non è una grandezza fissa, diciannove minuti possono essere tanti oppure pochi

Dopo qualche anno, appena ebbi qualche soldo, in un negozio non ricordo neanche più dove comprai una bella stampa giapponese vinyl-replica di “The way we walk: the shorts” e la consumai di ascolti. Alla faccia del barista di Auronzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.