Reputation

Proseguendo lungo la tracklist di V – Five new songs, l’EP che anticipa cinque brani del prossimo From The Trees, troviamo Reputation.

Reputation è un pezzo più lineare rispetto a Milked e Anagnorisis, fin dall’impianto musicale innestato su un Valzer che prosegue senza grandi variazioni fino alla conclusione. Un valzer beffardo, come beffardo e amaro è il testo, anche stavolta una riflessione sull’età che avanza e il tempo perduto.

Anche il testo di questo brano è stato ricavato grazie all’aiuto di  Mikayel Abazyan, che qui ringrazio.

 

REPUTATION

And there’s the hidden bogeyman you fear
in wait beneath your bed.
You might as well surrender;
the advancing years are coming up ahead.

All your pleasures and promises
every action constrain by what’s been said.

You might as well admit
that in the final reckoning
fame and fortune are falsehoods
that’ll leave you for dead.

Reputation you traded on is a fragile thing
that won’t last long.
Bury treasure you banked upon,
now you’ve lost the map and the key.
You were offered a cup and drank so deep
on the cult of your personality.

But none of that will matter come the day
when all the psychic armour you wore falls away.

Reputation you traded on is a fragile thing
that won’t last long.
Bury treasure you banked upon,
but you’ve lost the map and the key.

That reputation you traded on
no longer means very much
to me.

REPUTAZIONE

C’è l’uomo nero di cui hai paura,
nascosto in attesa sotto al tuo letto.
A questo punto potresti arrenderti;
gli anni che avanzano stanno arrivando rapidamente.

ogni azione vincolata da quanto era stato detto.
Tutti i tuoi piaceri e le promesse,

A questo punto potresti ammettere
che nel bilancio finale
fama e fortuna sono menzogne
che ti lasceranno scambiandoti per morto.

La reputazione di cui hai goduto è una cosa fragile,
che non durerà a lungo.
Hai seppellito i tesori sui quali contavi,
ora che ne hai perso la mappa e le chiavi.
Ti è stata offerta la coppa e hai bevuto
a grandi sorsi dal culto della tua personalità.

Ma nulla di tutto questo importerà quel giorno
in cui l’armatura psicologica che indossavi cadrà giù.

La reputazione di cui hai goduto è una cosa fragile,
che non durerà a lungo.
Hai seppellito i tesori sui quali contavi
ma ora ne hai perso la mappa e le chiavi.

Quella reputazione di cui hai goduto
ora non vuol dire granché
per me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.