Disumanitari

IMG_20160511_092515Se vi dicessi “Camionista in Italia con le scarpe rosse” pensereste che è una notizia? No.

Nemmeno quella qui sotto è una notizia. Che una persona decida di spacciare – perché spacciatori non si nasce – è una decisione che non ha attinenza con la provenienza della persona stessa, né con lo status di rifugiato.

Si tratta di una non-notizia che è stata piazzata addirittura su uno strillone, con un messaggio preciso: “guarda qua, arrivano con i permessi umanitari che dovrebbero renderli più umani, più buoni (questo è il sottointeso, infatti non dice “rifugiato” ma “permesso per motivi umanitari”) e poi spacciano!”

È una non-notizia appesa per le strade delle nostre città, è un seme di razzismo buttato nella terra fertile delle edicole senza che nessuno dicesse niente. Che venga il cagotto al titolista, e pure al suo redattore. E fossi in voi ci penserei prima di comprare un’altra copia del Gazzettino.

P.S. La foto l’ho scattata io stesso, ieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.