2019-07-22T09:23:14.000Z

Non ci credo finché non vedo, ovviamente.

Quello a cui credo però è il ricordo dell’uscita del precedente 10.000 days: ero all’università, lo ascoltavo aspettando il bus, partivo e tornavo in un’altra casa, non ero sposato, non ero padre, non lavoravo, non avevo uno smartphone né un account su un social network.

È passato così tanto tempo e sono cambiate così tante cose che ho l’impressione di non aver mai atteso l’uscita di un album dei tool prima d’ora. Link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.