All fighters past

Quello che l’uomo della strada va chiedendosi, di questi tempi, è: “Come sarebbe stato Tales from Topographic Oceans degli Yes se ci fosse stato Bill Bruford al posto di Alan White?”. Una domanda non da poco, sicuramente.

Una risposta non c’è ma da qualche mese abbiamo un indizio a riguardo: la recente edizione rimasterizzata da Steven Wilson (e chi sennò) di Fragile include qualcosa di mai sentito, ovvero due minuti e mezzo di studio di quello che sarebbe diventato The revealing science of god con una serie di guizzi di tastiera di Wakeman che citano il riff di Siberian Khatru.

E com’è? Vi dico solo che è quasi funky. Perché BillyB è come il sale: prende il resto degli ingredienti e te li fa sentire meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.