August 29, 2018 at 02:47PM

​​Mentre in televisione l’Orchestra Bagutti suona un classico del liscio, io e Lucia iniziamo a preparare il pranzo. Spesso le chiedo di aiutarmi, dandole da svolgere dei compiti facili che le diano un po’ di gratificazione, come passarmi i piatti o appoggiare a tavola i bicchieri; a ogni compito eseguito correttamente, segue il mio «Brava Lucia!» e il suo sorriso. Già chiedere di sistemare le posate, è un qualcosa che la mette in difficoltà, perché non sa mai dove vanno messe, se nel bicchiere o incrociate dentro i piatti. Dopo aver preso il pane le dico di rimettere a posto la busta con gli altri panini, nello sportello con la scritta “Pane”, cosa che ha sempre fatto senza problemi.
«E ando l’aggia mett?»
«Al solito posto.»
«Qui?», chiede indicando una sedia.
«No, mettila sotto la televisione» le rispondo, indicando lo sportello del mobile.
Lei, prendendomi in parola, appoggia la busta a terra, sotto la televisione.
Quando me ne accorgo, non posso fare a meno di ridere.

Link: Caregiver Whisper 36

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.