È la pioggia di marzo, è quello che è

Se si rappresenta la propria vita una settimana alla volta – pur immaginando con ottimismo di arrivare a novant’anni – non è poi così lunga. Soprattutto se si considera che con il passare del tempo i giorni passano sempre più veloci, soggetti alla regola per cui all’aumentare del tempo passato ogni singolo giorno rappresenta una Leggi di piùÈ la pioggia di marzo, è quello che è[…]

The golden walnut

Immaginate di essere cresciuti ascoltando Fossati e i Pink Floyd, Hendrix e Battisti, gli area e i Cccp. Ecco, accendendo la radio oggi potreste pensare che la musica ora fa schifo. Allo stesso modo se foste cresciuti guardando Quarto Potere e Metropolis, Blade Runner e Manhattan, Il colore viola e Blues Brothers, potreste pensare accendendo Leggi di piùThe golden walnut[…]

Irony of Ironing

Ieri il mio capoufficio mi ha fatto un’osservazione perché avevo la maglietta non stirata. La cosa mi ha colpito, anche perché – ahimé – la maglietta in realtà l’avevo stirata -.- Questo mi ha fatto capire che non esistono vestiti stirate e non stirate ma solo vestiti che vengono percepite come tali. Da cui due grandi lezioni: Leggi di piùIrony of Ironing[…]

It’s a trump!

Trump in questi giorni sta facendo il Berlusca: le spara grosse, firma cose che nessuno firmerebbe, fa dichiarazioni sensazionali e apparentemente controproducenti. Così abitua le persone, e soprattutto il proprio elettorato, e porta sul tavolo così tanti temi che alla fine nessuno avrà la forza e l’entusiasmo per andare a verificarli tutti. Noi italiani ci Leggi di piùIt’s a trump![…]

If i had my way i’d have all of you shot

Qualche giorno fa un amico mi diceva che “bisogna votare no, perché è una riforma fascista che permetterà a chi va al governo di esercitare troppo potere” Oggi Grillo a Roma – facendo propaganda per il No – ha detto questo: “Il No non lo dovete decidere con la testa ma con la pancia. Fidatevi Leggi di piùIf i had my way i’d have all of you shot[…]

lower east side

Venezia è almeno due città contemporaneamente: – Quella, bellissima, che si conosce girando a piedi, scavalcando ponti e perdendosi nelle calli – Quella, meravigliosa e molto diversa, che si conosce solo da questa altezza qui, navigando e tutte e due ti affascinano così tanto che una volta che le hai viste, vuoi vederle di nuovo. Leggi di piùlower east side[…]

L’egemonia culturale dei cinquantenni

Con un amico si discuteva riguardo ai classici. Lui, nato negli anni cinquanta, da ragazzino guardava i film di John Wayne girati dieci anni prima e gli sembravano vecchissimi. Però li guardava lo stesso, perché erano dei classici: e il numero di classici del cinema con i quali mettersi al passo era tutto sommato limitato. Leggi di piùL’egemonia culturale dei cinquantenni[…]

15

Me lo ricordo il 7 ottobre del 2001. Eravamo molto giovani, scendevamo in piazza contro la guerra ma eravamo allo stesso tempo confusi. L’11 settembre ci aveva mostrato che sì, qualcosa stava accadendo e qualcuno stava cospirando contro di noi, e non sapevamo chi fosse né esattamente perché lo stesse facendo. Chi era più grande Leggi di più15[…]

Priorità

Domenica a Ferrara un medico di MSF ha detto: “I migranti sono la crema dell’umanità, perché sono persone che rischiano la propria vita per dare un futuro migliore ai propri figli”. Ha ragione. Ci sono persone che hanno percorso ANNI di strada per arrivare sulle coste libiche – persone stanche ed economicamente distrutte, violentate o Leggi di piùPriorità[…]