Fanbase

Il dramma dei fan – di qualsiasi cosa siano fan – è che barcollano in continuazione tra il “de gustibus” e il “non toccate l’oggetto del mio desiderio”. Quanto sarebbe più facile accettare che c’è del più e meno bello in ogni cosa, e discriminare tra l’uno e laltro è ciò che affina il gusto e – in fondo – provoca il più grande piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.