Rosetta astonishing

Anni fa noi umani abbiamo preso un insieme di materiali assemblato da noi e l’abbiamo sparato nel cosmo con una precisione millimetrica. Talmente millimetrica da fargli fare milioni di km, girando intorno ai pianeti più volte per prendere velocità. Poi questo giocattolo si è spento, per risparmiare energia, e lunedì si è riacceso – da solo – ai confini del sistema solare. Si prepara a sparare un altro aggeggio, più piccolo, e arpionare una cometa in volo.

E ci convinciamo che non siamo capaci di fare grandi, grandissime cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.