Reputation

Proseguendo lungo la tracklist di V – Five new songs, l’EP che anticipa cinque brani del prossimo From The Trees, troviamo Reputation. Reputation è un pezzo più lineare rispetto a Milked e Anagnorisis, fin dall’impianto musicale innestato su un Valzer che prosegue senza grandi variazioni fino alla conclusione. Un valzer beffardo, come beffardo e amaro Leggi di piùReputation[…]

Time to burn

Time to burn è un altro grande classico della discografia di Hammill, eppure viene dal suo album in assoluto meno apprezzato, In a foreign town. Di In a foreign town ho già parlato in passato, è un disco che su di me esercita uno strano fascino nonostante abbia dei suoni spaventosamente anni ottanta e sia Leggi di piùTime to burn[…]

Anagnorisis

Il secondo brano di V – l’EP di cinque canzoni che anticipa il nuovo album di Peter Hammill “From the trees”, si intitola Anagnorisis. Anagnorisis è un termine inglese derivante dal greco ἁναγνώρισις e in italiano si traduce agnizione, ovvero “un topos delle opere narrative o drammatiche. Consiste nell’improvviso e inaspettato riconoscimento dell’identità di un personaggio, che Leggi di piùAnagnorisis[…]

Milked

Recentemente Peter Hammill ha annunciato l’uscita del nuovo album, From the trees, che uscirà a novembre in concomitanza con il breve tour che lo vedrà esibirsi in Italia e in Giappone. La novità rispetto al passato è che una parte dei brani di From the trees è già stata pubblicata, anche se in forma non Leggi di piùMilked[…]

Nothing comes

Nei tardi anni novanta la Discipline Global Mobile, etichetta discografica di Robert Fripp che da tempo distribuisce anche gli album di Peter Hammill, era solita pubblicare dei CD raccogliendo una serie di brani degli artisti che pubblicava, a mo’ di sampler. Questi CD venivano poi distribuiti gratuitamente, o a prezzo ridotto, a fronte di un Leggi di piùNothing comes[…]

Primo on the parapet

“Primo sul parapetto”. Un titolo che a noi italiani arriva in modo particolarmente duro, diretto. Si tratta infatti di una canzone dedicata a Primo Levi, grande scrittore e intellettuale italiano nonché celebre testimone della Shoah. Hammill nel 1992 dedica a Levi questo brano molto appassionato e lo pone in chiusura dell’album The noise. Primo on Leggi di piùPrimo on the parapet[…]

Traintime

Nei primi anni ottanta Peter Hammill mise insieme “The K Group”, una band di supporto formata per metà da membri dei Van Der Graaf Generator (Guy Evans alla batteria e Nic Potter al basso) e per l’altra metà da se stesso e dal chitarrista John Ellis. Con il K Group Hammill registrò due album in studio (Enter Leggi di piùTraintime[…]

L’uomo nero

Brunori non mi è mai piaciuto. Principalmente per come canta ma anche per la ritmica delle canzoni così monotona e poco dinamica. Mi sembra un autore che potrebbe scrivere buone canzoni per altri, uno di quelli di cui quando un giorno fanno un album tributo con cover di pezzi suoi ti dici – sbagliando – Leggi di piùL’uomo nero[…]

Will to love

Scritta e incisa da solo, chitarra e voce, davanti ad un fuoco di cui si sentono i crepitii durante la canzone. Registrata su un registratore in loco, sovraincisa e mixata la notte stessa, mai più registrata perché le strofe hanno una melodia così ondivaga che Young stesso non riuscì più a riprodurle con la stessa Leggi di piùWill to love[…]