Warning: Declaration of JC_Submenu_Nav_Walker::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/mhd-01/www.marcozanetti.it/htdocs/blog/wp-content/plugins/jc-submenu/walkers/SubmenuWalker.php on line 0
canzoni – Pagina 2 – Marco Zanetti

Primo on the parapet

“Primo sul parapetto”. Un titolo che a noi italiani arriva in modo particolarmente duro, diretto. Si tratta infatti di una canzone dedicata a Primo Levi, grande scrittore e intellettuale italiano nonché celebre testimone della Shoah. Hammill nel 1992 dedica a Levi questo brano molto appassionato e lo pone in chiusura dell’album The noise. Primo on Leggi di piùPrimo on the parapet[…]

Traintime

Nei primi anni ottanta Peter Hammill mise insieme “The K Group”, una band di supporto formata per metà da membri dei Van Der Graaf Generator (Guy Evans alla batteria e Nic Potter al basso) e per l’altra metà da se stesso e dal chitarrista John Ellis. Con il K Group Hammill registrò due album in studio (Enter Leggi di piùTraintime[…]

L’uomo nero

Brunori non mi è mai piaciuto. Principalmente per come canta ma anche per la ritmica delle canzoni così monotona e poco dinamica. Mi sembra un autore che potrebbe scrivere buone canzoni per altri, uno di quelli di cui quando un giorno fanno un album tributo con cover di pezzi suoi ti dici – sbagliando – Leggi di piùL’uomo nero[…]

Will to love

Scritta e incisa da solo, chitarra e voce, davanti ad un fuoco di cui si sentono i crepitii durante la canzone. Registrata su un registratore in loco, sovraincisa e mixata la notte stessa, mai più registrata perché le strofe hanno una melodia così ondivaga che Young stesso non riuscì più a riprodurle con la stessa Leggi di piùWill to love[…]

This thing that we do

Era lecito aspettarsi qualcosa di diverso da Louder than words? La risposta è probabilmente no: la registrazione base è del 1993 e lo stile non poteva che essere quello di The Division Bell, al netto di qualche sovraincisione più moderna e quindi più fresca nei suoni. Il risultato dell’esperimento di esumazione è un pezzo che Leggi di piùThis thing that we do[…]

Morning, press play

Ci sono canzoni che mi passano sopra senza lasciare traccia e altre che mi accompagnano ogni giorno. Altre ancora, pochissime, mi entrano talmente in testa da accompagnarmi nell’unico momento del giorno in cui non dovrei avere alcuna canzone rimasta in testa, cioè al risveglio. A seconda del grado di stanchezza le canzoni da risveglio sono Leggi di piùMorning, press play[…]

They come better looking, but they don’t come mannered

E’ il 1973 e i King Crimson sono all’apice della carriera. Suonano in giro dappertutto, in Europa e in America, e il tiro della band sembra migliorare ad ogni concerto. Jamie Muir, che di fatto aveva assunto il frontman della formazione benché sostasse nelle retrovie percussive, ha lasciato prima della pubblicazione di Larks’ tongues in Leggi di piùThey come better looking, but they don’t come mannered[…]