Crudeltà

Ho sempre messo in relazione il Trio con pianoforte con una certa povertà di mezzi e con l’ascesi. Semplicità, abolizione del ridondante e del superfluo, estrema essenzialità fanno pensare allo Zen e a certe pratiche ascetiche la cui “essenzialità” è sinonimo di intensità spirituale. Per questo il Trio non tollera effettismi e manierismi di nessun Leggi di piùCrudeltà[…]

We are not prepared

Le bellissime note di copertina dell’edizione del 1998 di Rock Bottom, a firma dello stesso Robert Wyatt: una grande storia raccontata da un grande uomo. “This music began to emerge in Venice, during the winter of 1972, on the tiny island of Giudecca in a hugh old house overlooking the lagoon. For a couple of Leggi di piùWe are not prepared[…]