Alice in chains – Unplugged

Alice in chains – Unplugged, 1996, Columbia, stampa europea 2010

Per molto tempo Unplugged fu l’unico disco degli AiC di mia conoscenza. Me l’aveva passato Enrico, più o meno nel 2000, doppiando la cassetta dal suo CD. Rimane – per me – il migliore fra tutti gli unplugged di MTV. Più di Dylan, più di Young, più dei Nirvana.

Layne Stanley era già messo male al momento dell’Unplugged, io però a 15 anni non ne avevo idea. Ricordo quando a Radio Sherwood annunciarono la sua morte, il pomeriggio del 5 aprile 2002, e fu un piccolo shock. Pensavo che l’epoca delle rockstar morte per droga fosse finita, ero illuso, mi sbagliavo.

Anni dopo, nel 2010, questo Unplugged fu il primo disco nuovo che comprai dopo aver rimesso a posto l’impianto. Lo acquistai un tardo pomeriggio, in un MediaWorld di Padova insieme a Hot Rats e a un album di Jarrett. Ottima stampa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.