Alice – Gioielli rubati

Alice – Gioielli rubati, 1985, EMI

Questo disco che mi ha guardato molte volte dalle bancarelle delle fiere del disco ma alla fine l’ho comprato dopo anni di corteggiamento, nel 2019.

Dalla combinazione Alice+Battiato mi aspettavo degli arrangiamenti più morbidi e delle ri-letture più radicali, almeno a livello di arrangiamenti, invece questo Gioielli Rubati mi ha un po’ deluso. Suoni molto anniottanta, molti sequencer, riverberi e cover-fotocopia. Risultati imbarazzanti, secondo me, soprattutto su Le Aquile e Summer on a solitary beach.

Alla qualità stellare dei pezzi originali non viene aggiunto molto, con l’eccezione del testo su Luna Indiana. È un po’ un peccato che almeno fa apprezzare ancora di più il salto di qualià del successivo Park Hotel con il triumvirato Levin-Marotta-Manzanera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.