2019-10-18T11:10:14.000Z

Geniali.

“Nel 1986 esce l’album Bugie di Lucio Dalla. La quarta traccia s’intitola “Tania del Circo”. Il testo, che si trova nella copertina interna del disco, racconta, come spesso succede in Dalla, una storia surreale e visionaria. Ma, ascoltando la traccia, si scopre che è un brano strumentale. E allora diventa chiaro perché, alla fine del testo e fra parentesi, Lucio Dalla abbia scritto: ‘cantatevela voi!’. Insomma, un tranello, una bugia.
A più di trent’anni dall’uscita di quel disco, noi abbiamo voluto raccogliere la sfida: metteremo insieme quel testo ritmicamente strampalato con quegli accordi e quegli accenni melodici suonati dal sax! O almeno con l’idea di quella musica.
Tale operazione rappresenta bene l’approccio proposto dal collettivo: rielaborare, rimasticare, ri-comporre.
E così, per esempio, Laura Berton scrive il testo su un brano strumentale di Ivano Fossati e insieme al Collettivo ne rimaneggia la musica.
Oppure, su una poesia umoristica e surreale di Ernesto Ragazzoni, Enrico Brion costruisce una canzone con inserti teatrali…di repertorio.
Tania del Circo è un cantiere costantemente aperto. Siamo la gioia dei pensionati!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.