Un certo ritornello insopportabile conserva il segreto di migliaia di vite

“Detestate la cattiva musica, non disprezzatela. Dal momento che la si suona e la si canta ben di più, e ben più appassionatamente, di quella buona, (…) si è riempita a poco a poco del sogno e delle lacrime degli uomini.Consideratela per questo degna di venerazione. Il suo posto, nullo nella storia dell’arte, è immenso Leggi di piùUn certo ritornello insopportabile conserva il segreto di migliaia di vite[…]

Musica per momenti di Quiete

Musica per momenti di Quiete IUn momento di Quiete è il modo in cui facciamo esperienza del momento: il momento che è cui, ora, disponibile. I momenti di Quiete sono quelli in cui mettiamo da parte il tempo per essere quieti;ed è lì che li troiamo.A volte è il momento quieto che trova noi. In Leggi di piùMusica per momenti di Quiete[…]

Quando

[Meno male che ci sono gli artisti.] Dimmi quando potrò passare a prendertiNon dirmi mai più di noVieni giù, arrenditi Dimmi quando potrò passare a prendertiNon dirmi mai più di noVieni giù, arrenditi Se resto ancora un’ora soladentro questa casa che è la mia prigionePreferirei infrangere la legge della quarantenache stare ancora con un libro Leggi di piùQuando[…]

Musica Lenta

Mi piace ricordare Bill Rieflin con quello che secondo me è stato un suo precoce contributo a questi ultimi sette (!) anni di storia cremisi. Nel 2005 e 2006 Bill riunì una compagine di musicisti di prim’ordine per una missione molto particolare: improvvisare musica insieme, dal vivo e di fronte a un pubblico, cercando di Leggi di piùMusica Lenta[…]

Il paradosso dell’arte nell’epoca del suo invecchiamento precoce

Chi ha inciso un album nei mesi scorsi e lo pubblica in questi giorni si trova in una strana situazione. Da un lato quello che ha scritto è già vecchio: l’arte deve parlare del presente alle persone del presente e le canzoni scritte mesi fa parlano di altre cose, sono scritte da persone che vivevano Leggi di piùIl paradosso dell’arte nell’epoca del suo invecchiamento precoce[…]

Gli album che mi hanno fatto alzare un sopracciglio nel 2019

Siamo a fine dicembre e in giro fioccano le liste dei dischi di fine anno, com’è giusto che sia. Stavolta però c’è qualcosa di diverso dal solito: il 2019 è stato considerato un anno di ottime produzioni musicali, almeno secondo la maggior parte dei critici che ho letto. Una piena controtendenza rispetto al luogo comune che vede i critici diventare dei fossili nostalgici mano a mano che avanza la carriera.