Starless – Radical Action edit

Inaspettatamente è uscita un’altra anteprima video integrale dal video di Radical Action, ed inaspettatamente è Starless! Minchia, l’apice emotivo del concerto!

A onor del vero, non è la miglior Starless di sempre. Sembrano essersene resi conto in molti, tant’è che i commenti al video sono molto più critici del solito. Chi dice che Jakko non è la persona giusta per cantarla, chi dice che dopo la sezione della “tortura cinese” (ottima definizione) non è stata riprodotta bene la parte in cui la tensione cresce per poi sciogliersi sul finale, chi dice che semplicemente non bastano tre batteristi per fare un Bruford. Tutte osservazioni secondo me corrette, almeno in questo caso. La versione di Toronto è più potente e secondo me pure quella di Orpheum è migliore. Rimane ad ogni modo l’unica possibilità – a tutt’oggi – per vedere in azione la bestia a sette teste alle prese con la canzone più bella del mondo.

Altra buona notizia: nella prima metà della performance ci sono le solite sovrapposizioni fastidiosissime ma per fortuna, nella seconda metà, prevalgono di gran lunga i campi lunghi nei quali si vede all’opera tutta la band con poche sovrapposizioni singole durante gli assolo di Mel.

Buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.