2019-10-02T13:57:49.000Z

“La Commissione Europea ha adottato una serie di nuove regole per rendere più semplice la riparazione degli elettrodomestici: dovrebbe consentire di estenderne la durata e di ridurre gli sprechi dovuti alla loro sostituzione in caso di rottura. Le nuove norme si applicano a lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi, televisori e diversi altri dispositivi. A partire dal 2021, infatti, i loro produttori avranno l’obbligo di rendere disponibili le parti di ricambio fino a dieci anni dal momento della messa in vendita dei prodotti.

(…)

I ricambi dovranno essere forniti al massimo entro due settimane lavorative, e la loro installazione dovrà essere il più semplice possibile, senza la necessità di forzare altre parti degli elettrodomestici. Gli attrezzi da utilizzare per la riparazione dovranno essere quelli comunemente disponibili, senza strani formati per viti, agganci e altri componenti.”

A cosa serve l’unione europea?
Ad esempio a questo.

Link: Nell’Unione Europea sarà più facile riparare gli elettrodomestici – Il Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.