“Un momento presente espanso”

Da “King Crimson Italia”, 24 luglio 2018 Trovo che questo post di David Singleton sia perfetto per noi. Per questo gruppo e per questo momento. Trovo sia perfetto perché – parla di noi. Ci cita con precisione e cita un membro del gruppo che a quanto pare ha scritto qui (non che l’avessi notato) che Leggi di più“Un momento presente espanso”[…]

Perché fare foto ad un concerto dei King Crimson è da fessi

Qual è la caratteristica principale dei King Crimson? Quella di essere al 100% presenti a se stessi, e aperti alla Musa, nel momento della performance. È questo che distingue, più di ogni altra cosa, tutte le incarnazioni dei Kc da qualunque altra band. A chi suona nei Kc è richiesto di sviluppare un vocabolario nuovo, Leggi di piùPerché fare foto ad un concerto dei King Crimson è da fessi[…]

Te l’avevo detto

Mi è sempre piaciuto molto Eugenio Finardi. Probabilmente anche oltre i suoi meriti. Mi è sempre piaciuto perché Finardi è un autore anomalo: non ti racconta fughe sentimentali e neanche storie di grandi vincenti o grandi perdenti. Le sue canzoni sono spesso morali, talvolta moralistiche, alcune volte ti parlano palesemente col ditino alzato. Pensate a Leggi di piùTe l’avevo detto[…]

Ogni giorno

La tentata strage di sabato a Macerata ha avuto un unico, piccolo risvolto positivo: ha svelato alcune cose che prima erano più nascoste, celate. Forza Nuova, candidata alle elezioni di marzo, ha detto di voler pagare le spese legali del terrorista di Macerata. Un partito che potrebbe mandare parlamentari e senatori in aula che si Leggi di piùOgni giorno[…]

È la pioggia di marzo, è quello che è

Se si rappresenta la propria vita una settimana alla volta – pur immaginando con ottimismo di arrivare a novant’anni – non è poi così lunga. Soprattutto se si considera che con il passare del tempo i giorni passano sempre più veloci, soggetti alla regola per cui all’aumentare del tempo passato ogni singolo giorno rappresenta una Leggi di piùÈ la pioggia di marzo, è quello che è[…]

The golden walnut

Immaginate di essere cresciuti ascoltando Fossati e i Pink Floyd, Hendrix e Battisti, gli area e i Cccp. Ecco, accendendo la radio oggi potreste pensare che la musica ora fa schifo. Allo stesso modo se foste cresciuti guardando Quarto Potere e Metropolis, Blade Runner e Manhattan, Il colore viola e Blues Brothers, potreste pensare accendendo Leggi di piùThe golden walnut[…]

Irony of Ironing

Ieri il mio capoufficio mi ha fatto un’osservazione perché avevo la maglietta non stirata. La cosa mi ha colpito, anche perché – ahimé – la maglietta in realtà l’avevo stirata -.- Questo mi ha fatto capire che non esistono vestiti stirate e non stirate ma solo vestiti che vengono percepite come tali. Da cui due grandi lezioni: Leggi di piùIrony of Ironing[…]

L’egemonia culturale dei cinquantenni

Con un amico si discuteva riguardo ai classici. Lui, nato negli anni cinquanta, da ragazzino guardava i film di John Wayne girati dieci anni prima e gli sembravano vecchissimi. Però li guardava lo stesso, perché erano dei classici: e il numero di classici del cinema con i quali mettersi al passo era tutto sommato limitato. Leggi di piùL’egemonia culturale dei cinquantenni[…]