The Trick

Domenica 27 ottobre, all’assurdo orario delle 18.30, sono stato a vedere e sentire Tony Allen e il suo sestetto. Il concerto è stato bellissimo ma ho fatto fatica a entrare nel giusto mood. La combinazione fra i ritmi afrobeat e le melodie jazzate non riusciva a entrarmi dentro, mi sentivo perennemente tirato per la giacchetta Leggi di piùThe Trick[…]

Cassette e cassetti

Quando ero bambino avevamo in casa una quantità di musicassette etichettate “Autori vari”. Amici, colleghi o parenti dei miei genitori confezionavano queste cassette che poi finivano in macchina o nello stereo di casa. Quelle cassette erano una miniera di brani conosciuti e sconosciuti – per me allora erano tutti sconosciuti – degli anni ottanta e Leggi di piùCassette e cassetti[…]

Ci diamo un bacio

Afrodite, l’ultimo disco di Dimartino, è secondo me uno dei più belli di questo 2019 ormai a metà. Un disco di ottime canzoni con almeno tre brani bellissimi, il tutto splendidamente arrangiato e prodotto. Il brano più interessante, quello che risplende tra gli altri è “Ci diamo un bacio”, una dichiarazione d’amore a Palermo che Leggi di piùCi diamo un bacio[…]

Perché The ConstruKction of light è un gran disco

In attesa del boxone “Heaven and earth” ecco una mia provocazione. Che poi non è neanche una vera e propria provocazione, quello che ho scritto lo penso davvero. 1- Perché ha i migliori suoni di chitarra di un album dei Kc fino a quel momento. Tanti si fermano ai discussi suoni di batteria di Tcol Leggi di piùPerché The ConstruKction of light è un gran disco[…]

THRaKKing

La settimana scorsa ero a casa con la febbre. Quando ho la febbre mi succede una cosa strana: anche se la temperatura non sale molto (in questo caso non ho superato 37.8°) i pensieri mi partono in mille direzioni, non sono più in grado di arginarli e mi trovo a fare una specie di sogni Leggi di piùTHRaKKing[…]

I miei dischi significativi del 2018

Qualche mese fa scoprii – con sorpresa – di avere ascoltato pochissima musica del 2018 e quindi chiesi una mano a voi, “popolo della rete”. Ne uscì una lista lunga e variegata di preziosi consigli che è possibile recuperare qui. Nel giro di un paio di mesi sono riuscito ad ascoltare più o meno tutto Leggi di piùI miei dischi significativi del 2018[…]

Fenomenologia dell’età adulta

Quest’anno ho capito quali sono i due principali ingredienti del diventare adulti: la mancanza di tempo e l’accumulo di esperienza. Ho avuto modo di valutare le conseguenze della accoppiata di cui sopra ad esempio nel mio approccio alla musica. La paternità mi ha gioiosamente ridotto il tempo libero di una percentuale consistente e mi sono Leggi di piùFenomenologia dell’età adulta[…]

Parco Comunale

Da qualche giorno sono in fissa con una canzone e mi chiedo: ma un pezzo così non dovrebbe vincere Sanremo? Aperture melodiche, potenziale arrangiamento orchestrale, testo intimista-ma-non-troppo. L’unico difetto in ottica sanremese è che dura più di 4 minuti, dannazione Sono stato assodato da una multinazionale avevo tutto: dal vestito inamidato, uno stronzo come capo Leggi di piùParco Comunale[…]

Agree to stay

Nel 1998 avevo 14 anni, ero in prima superiore e andammo in gita a Vienna. La gita all’estero era uno dei vantaggi principali dell’essere in una classe “composita”, con elementi dello scientifico e del linguistico. In gita, in un qualche negozio di musica che non ricordo, uno di noi comprò il singolo di “Narcotic ” Leggi di piùAgree to stay[…]